Proiezione del documentario “Ciao amore vado a combattere” di Simone Manetti

Cinema Detour, Via Urbana 107 Roma
Domenica 11 giugno ore 19.00

“Ho imparato a rialzarmi dopo le sconfitte più dure”.Una storia incredibile quella di Chantal Ughi tanto da sembrare finzione.

“Lo stile del film è ipnotico […] è un sorprendente character study, un atto d’amore gratuito e per questo fragoroso verso una donna indomita, un inno alla rigenerazione di sé, attuata a costo di recidere radici e peregrinare in tre continenti cambiando pelle e abitudini, non permettendo che la vita, mai, decidesse al proprio posto. […] Unendo meticolosa osservazione, interviste, materiali di repertorio di varia e disomogenea provenienza, Manetti miracolosamente costruisce un personaggio indimenticabile utilizzando con sfrontatezza un linguaggio più consueto per il cinema di finzione che per il documentario”, Federico Pedroni per duels.it. 

Dopo un periodo di irrequieta vita newyorkese e una delusione sentimentale, l’attrice e modella italiana Chantal Ughi scopre nella Muay Thay (arte marziale nota come box thailandese) un mezzo per gestire la propria rabbia e confrontarsi con la violenza subita da bambina. Recatasi in Thailandia per un breve allenamento, ci rimane per cinque anni, addestrandosi e combattendo, modificando il proprio corpo e la propria mente per diventare fino a raggiungere il più alto livello nelle arti marziali. Oggi, dopo un anno di pausa, Chantal è di nuovo sul ring, pronta a combattere i proprio demoni e a riaprire vecchie ferite, mentre tenta di riprendersi il titolo di campionessa mondiale.

Scritto da Redazione

Indipendenti dal Cinema è la prima webzine interamente dedicata al cinema indipendente italiano! Il punto di riferimento per chi lavora, o vorrebbe lavorare, nel mondo del cinema!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *